giovedì 19 ottobre 2017

Panni sporchi (Tucker Springs #3) di Heidi Cullinan


Un secchione e un sexy buttafuori, questi i personaggi che ci riportano a Tucker Springs con il terzo capitolo della serie. Panni sporchi (in originale Dirty Laundry) è figlio della sola Heidi Cullinan, che già aveva firmato il precedente capitolo insieme a Marie Sexton. Se non vedete l'ora di tuffarvi tra le pagine di questo m/m contemporaneo, non dovete più aspettare! Esce infatti oggi, in ebook, grazie alla Triskell Edizioni.

Tucker Springs
1. FARSI FORZA - L. A. Witt [acquisto]
2. UN'OCCASIONE DI SECONDA MANO - Heidi Cullinan e Marie Sexton [acquisto]
3. PANNI SPORCHI - Heidi Cullinan [acquisto]
Il vero amore non sempre scorre dritto come un fiume limpido. Ma a volte sporcarsi è già metà del divertimento.
Adam Ellery, dottorando in entomologia, incontra Denver Rogers, una massa di muscoli sexy, il quale senza grande sforzo si sbarazza dei confratelli ubriachi che stanno dando fastidio ad Adam nella lavanderia automatica di Tucker Springs.
I ringraziamenti si trasformano presto in flirt, e poi, per la gioia di Adam, in sesso rovente consumato sul tavolo della lavanderia.
Anche se il suo lavoro come buttafuori in un bar gay gli concede sempre ampia scelta tra svariati secchioni sexy, Denver non riesce a togliersi il ragazzo dalla mente. Adam sembra aver bisogno di giocare pesante, proprio come Denver, ed è difficile dire di no a un’accoppiata così perfetta.
Ma Adam non è solo timido: soffre di disturbo ossessivo-compulsivo e di ansia, problemi che hanno rovinato la sua precedente relazione. E sebbene Denver sia in grado di sollevare un mucchio di studentelli come fossero pesi liberi, ha alle spalle un passato di abusi e, inoltre, prova terrore all’idea di prendere il diploma. Né Denver né Adam hanno voglia di mettere in mostra i propri panni sporchi, ma per poter stare insieme dovranno vuotare il sacco.

Limiti (Damon & Pete: Giocare col fuoco #4) di Tantalus


Se avete letto i primi tre libri della serie m/m, di genere bdsm, Damon & Pete: Giocare col fuoco, allora sarete contenti di sapere che oggi esce il quarto volume, dal titolo Limiti, per Quixote Translations. Se invece ancora non conoscete questa serie, prima di buttarvi nella lettura di questo romanzo breve, è necessario che recuperiate i precedenti. Vi lascio tutti i titoli della serie di Tantalus per controllare che non vi siate persi nulla.

Damon & Pete: Giocare col fuoco
1. CALORE ESTIVO [acquisto]
2. AFTER [acquisto]
3. CONSEGUENZE [acquisto]
4. LIMITI [acquisto]
Alla fine Pete riesce ad andare alla Folsom Street Fair.
È un weekend per esplorare i propri limiti.
Ma nell’ultimo periodo sono i limiti di Damon a essere messi alla prova.


Non posso dimenticarti di Sarah Bernardinello (ANTEPRIMA)


Buonasera!
Sono davvero contenta che il blog, grazie anche alle ultime nuove collaborazioni, si stia aprendo sempre di più ai romanzi m/m. Io mi sto appassionando davvero a questo genere e spero di potervi sempre più consigliare delle letture imperdibili, pur essendo ancora una nuova adepta. Intanto vi segnalo una nuova uscita tutta italiana che ci propone la Quixote Edizioni. Non posso dimenticarti è un contemporary romance ambientato a New York e scritto da Sarah Bernardinello. Uscirà in ebook il 23 ottobre ed è già pre-ordinabile qui. Credo che la cover basti già a catturare l'attenzione di molte di noi, ma vi assicuro che la trama può solo incuriosire anche di più!
Ashley Miller è un informatico di giorno e uno dei baristi di un locale gay di notte.
Una tragedia famigliare lo ha costretto ad abbandonare l'Università per mantenersi e pagare i debiti, e le vicissitudini lo hanno reso cinico e duro, ma non è sempre stato così. Brillante studente di matematica, ma nerd timido, quattro anni prima Ash ha incontrato un ragazzo capace di fargli battere il cuore come mai gli è capitato.
Purtroppo per lui, silenzi e omissioni non sono l'ideale per costruire un rapporto.
Christian Pike è un avvocato che lavora in un prestigioso studio legale di Manhattan. L'invito di un collega ad andare in un locale dove non era mai stato, si trasforma in una scoperta emozionante: il ragazzo che quattro anni prima ha crudelmente respinto a causa del suo non essere dichiarato è uno dei baristi del locale. Un ragazzo che, malgrado il tempo trascorso, non ha mai dimenticato.
Chris fa di tutto affinché Ash lo perdoni per la cattiveria e le parole crudeli di cui l'ha fatto oggetto, senza però molto successo.
Sarà l'intervento di un collega di Chris a far sì che Ash cominci a cambiare opinione su quel ragazzo che non è riuscito a dimenticare, facendo i conti con i ricordi e le proprie paure.



SERIE: Clayborne Brides di Julie Garwood


Buon pomeriggio!
La casa editrice Follie Letterarie torna con una nuova pubblicazione per la collana Follie in love. Magari conoscerete già Julie Garwood per i numerosi romanzi pubblicati negli anni con Mondadori, ma ora arriva con una serie inedita in Italia, la Clayborne Brides. I Clayborne sono i quattro fratelli non di sangue, ma uniti da un profondo legame, Travis, Douglas, Adam e Cole. Dopo essere stati abbandonati dai genitori, si uniscono guardandosi l'un l'altro le spalle e proteggendosi a vicenda nei bassi fondi di New York. Se siete incuriositi dalla loro storia, qui potete trovare alcune informazioni in più per comprendere meglio il contesto. Quella portata in Italia, però, è la trilogia in cui vedremo Travis, Douglas ed Adam da adulti, alle prese con l'amore. Si tratta di 3 volumi autoconclusivi che possono essere letti separatamente, anche se è comunque consigliabile seguire l'ordine di pubblicazione. Inoltre, per comprendere appieno le vicende, non è necessario aver letto For the Roses, ancora inedito in Italia. I primi due libri li trovate già entrambi in ebook, mentre il terzo uscirà a inizi 2018.

Clayborne Brides
1. UNA ROSA PER TRAVIS [acquista]
2. UNA ROSA PER DOUGLAS [acquista]
3. UNA ROSA PER ADAM [uscita prevista ad inizio 2018]

Una rosa per Travis (#1)

Pur essendo il più giovane dei fratelli Clayborne, Travis si è sempre rivelato un uomo forte, dotato di coraggio e senso di responsabilità.
Sarà per questo che gli viene affidato il delicato compito di scortare Emily Finnegan a Golden Crest, dove l'aspetta un marito trovato per corrispondenza e una nuova casa.
Emily è convinta di essere padrona del suo destino e che nulla, nemmeno innamorarsi di Travis Clayborne potrà distoglierla dal perseguire i piani che si è prefissata.
Ma la strada fino a Golden Crest è lunga e tutto può succedere…



RECENSIONE: Le cose da dimenticare (#2) di Kerry Lonsdale


Buongiorno! Ho scritto questa recensione a caldo, appena ho terminato la lettura, e subito ve la propongo perché sento il bisogno di parlarne con qualcuno. Questo romanzo mi ha fatto provare un'emozione dopo l'altra, emozioni e sensazioni contrastanti che sono state enfatizzate da quelle già provate durante la lettura del libro precedente. Ogni storia ha due versioni dei fatti, due prospettive diverse, e, se in Ogni cosa a cui teniamo abbiamo vissuto la perdita con Aimee e il dolore di ritrovare una persona che non è più quella di prima, in Le cose da dimenticare siamo James, o Carlos, e come lui proviamo quella terribile sensazione di non sapere più chi si è e di aver perso anni della propria vita, o la certezza di svegliarsi un giorno senza più essere chi si era. Kerry Lonsdale ha scritto, secondo me, due piccoli gioiellini e sono davvero felice che la Leggereditore li abbia portati da noi permettendoci di leggerli e viverli. I due romanzi vanno letti, ma soprattutto vanno letti in ordine per non incorrere in inevitabili spoiler. Sono scritti secondo due punti di vista diversi e il secondo è, flashback a parte, ambientato cinque/sei anni dopo il primo.

1. OGNI COSA A CUI TENIAMO [recensioneacquisto]
2. LE COSE DA DIMENTICARE [acquisto]
Due mesi prima il suo matrimonio, il consulente finanziario James Donato insegue suo fratello Phil in Messico, ma si perde in mare e viene dato per morto. Sei anni più tardi, si risveglia da uno stato dissociativo e scopre che ora si trova a Oxaca sotto il nome di Carlos Dominguez, vedovo e padre di due figli, che con l'aiuto della sorellastra Natalya cerca di dare un senso alla propria vita. Fino a quando non scopre che la sua fidanzata, Aimee Tierney, si è sposata e ha un figlio. Devastato, James e la sua famiglia tornano in California ma presto scopriranno che suo fratello Phil è uscito di galera e vuole vendicarsi. James dovrà capire presto cosa successe quella notte in Messico e perché non si fida più di nessuno tanto che ognuno sembra raccontargli la propria verità.
Nel primo libro avevamo lasciato, tra le lacrime, Carlos in Messico. Aimee, dopo aver lottato per riavere il suo James, ha capito che in realtà James, quel terribile giorno, era morto veramente e che ora è un uomo diverso a vivere nel suo corpo. Un uomo che in questi mesi si è costruito una nuova vita, che ha due figli e che non vuole smettere di essere Carlos. Così la ragazza è stata abbastanza forte da lasciarlo definitivamente andare e decidere che, anche per lei, fosse arrivato il momento di andare avanti e crearsi una nuova vita... con Ian, il ragazzo che le ha regalato di nuovo la serenità e la speranza di tornare ad essere felice in futuro. Il libro precedente, poi, era terminato esattamente come si apre questo, con un Carlos che, cinque anni dopo la partenza di Aimee, si risveglia come James. Non ha idea di chi siano quei bambini che in spagnolo lo chiamano papà, non capisce come siano passati sei anni da quando avrebbe dovuto sposare la sua fidanzata, non sa dove si trova e cosa sia successo. Carlos, però, sapeva che questo triste giorno sarebbe arrivato e ha fatto di tutto per preparare al meglio questa nuova transizione.

mercoledì 18 ottobre 2017

BLOGTOUR: Il Viandante di Jane Harvey - Berrick. Ia tappa: parliamo della Traveling Series


Buongiorno! Oggi ho il piacere di dare il via, insieme ad altri due blog, al BlogTour dedicato al libro Il Viandante (in uscita il 25 ottobre e già pre-ordinabile qui) di Jane Harvey - Berrick. Ringrazio ancora Rachel (Rachel Sandman Author) e la Delrai Edizioni per avermi coinvolta in questo grande progetto, iniziato con la Cover Reveal di settimana scorsa (qui), che si concluderà con un lungo tour di recensioni. Ma torniamo a oggi! Prima di entrare a tutti gli effetti nella storia e nel romanzo in questione, il nostro compito è quello di farvi conoscere meglio l'autrice, le sue opere e questa serie in particolare. E quest'ultimo argomento è proprio il tema della mia tappa!

Aimee ha dieci anni quando la sua strada incrocia quella di Kes, abile ragazzino circense, e scopre così la magia del circo. Lui è tutto ciò che lei non sarà mai: libero, felice e senza paura. Sono sufficienti due settimane all’anno per unire i due giovani, e la loro amicizia si trasforma pian piano in qualcosa di più profondo, intrinseco, ma anche molto pericoloso. Aimee infatti sa che Kes non potrà mai fermarsi in un solo luogo e che il suo cuore è destinato a seguirlo in capo al mondo pur di stare con lui.
Il sentimento dei ragazzi spaventa entrambe le famiglie, perché motore di comportamenti impulsivi e illogici. Ma Aimee non vuole rinunciare all’amore per Kes, e lui sa che nessuna lo conosce quanto lei. Lottare, però, non è facile quando a volersi unire sono due mondi tanto distanti tra loro e per Aimee e Kes la vita sembra diventare impossibile nell’attesa dell’altro.


Parliamo della Traveling Series

Il Viandante è il primo libro della Traveling Series, serie composta da tre romanzi ambientati nel mondo del circo. Abbiamo già avuto modo di ammirare la cover italiana del primo volume, ma come saranno quelle originali? Eccole...

martedì 17 ottobre 2017

REVIEW PARTY: NUMB #2 Nicolas di Diego Ferra


Rieccomi! 
Come vi avevo anticipato, non ho ancora finito di parlarvi della trilogia di Diego Ferra, edita da Sperling & Kupfer. Dopo avervi espresso la mia opinione sul primo libro, eccomi qui a fare altrettanto su NUMB Nicolas. Quindi saltiamo tutta la parte della presentazione, tanto ormai tutti conoscete questa storia, ed entriamo subito nel vivo di questo Review Party! Come sempre vi invito a passare anche dagli altri blog (trovate tutti i nomi nel banner) per leggere opinioni diverse e, perché no, farci conoscere anche la vostra! Allo stesso modo, però, vi sconsiglio di proseguire con la lettura se ancora non avete terminato il primo libro della serie.

NUMB
1. NUMB ANNA [recensioneacquista]
2. NUMB NICOLAS [acquista]
3. NUMB RICHARD [pre-order]
Le bugie sembrano potersi nascondere bene, eppure trovano sempre un modo per tornare a galla. Lo sa bene Anna. Ora che, stretta nel suo cappotto, cammina tra gli olmi ricoperti di neve a Cambridge, mentre le acque del Cam riflettono, immobili, una luce innaturale. Ma è una Cambridge diversa da quella del suo arrivo, adesso che Nicolas non corre più nelle sue strade trafficate.
L’unica cosa che le è rimasta di lui, ormai, è un pugno di fogli: sono i disegni che un tempo aveva trovato sparsi nella stanza di Nicolas, gli stessi in cui aveva riconosciuto il proprio volto nei tratti a matita. Anna li stringe tra le mani e aspetta. Aspetta che Nicolas passi a riprendersi tutti i loro momenti insieme. Aspetta che torni a casa. Da lei. E quando Nicolas deciderà finalmente di tornare, si accorgerà che, per quanto distacco abbia provato a mettere tra sé e il dolore, non è stato sufficiente. Perché il dolore è ancora lì, sulla sua pelle, insieme alle persone che ha lasciato: suo fratello, Richard, in cerca di riscatto; Anna, che non ha mai smesso di pensare a lui; Carol, pronta a dimostrargli che ci si rialza sempre dalle cadute più dolorose.

Il libro precedente ci ha lasciati di sasso con l'allontanamento di Nicolas. La storia con Anna sembrava andare bene, i problemi sembravano essere risolti, quindi scoprire che il ragazzo, di punto in bianco, ha deciso di scomparire è stato come un fulmine a ciel sereno. Che cosa è successo? Dove è andato? Perché? Ed è con queste domande che iniziamo a leggere questo secondo libro, sperando di ottenere qualche risposta in più. Si parte con un flashback che ci racconta cosa abbia portato Nicolas a lasciare Anna e Cambridge per rifugiarsi in Italia, dal padre. Troviamo un ragazzo che sente il bisogno di mettere chilometri di distanza dalle persone che ama e dal dolore che gli hanno causato. Restare significherebbe perdonare e ritrovarsi nella stessa situazione di prima, ma con la costante paura di essere ferito ancora. Non è un ragazzo che si apre facilmente e che ripone la sua fiducia in chiunque, ma, quando ci riesce, lo fa completamente. E non può sopportare che sia ancora una volta il fratello che tanto ama a portargli via tutto, non può sopportare che sia la ragazza che lo ha visto veramente a non fidarsi di lui. Ma allontanarsi non significa dimenticare, Anna non può essere dimenticata.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...